S'Orrosa 'e Monte Santu Jorghi Serrecoro Urzuleibb B&B Caterina Terebinto Maddalena

www.urzulei.com è un sito del network www.urzulei.eu - Oggi è il giorno: 24.1.2021 - Visualizza le previsioni meteo per Urzulei.

Benvenuti nel sito www.urzulei.eu - Tutti i tasselli del puzzle naturalistico di Urzulei.

 
 
 

Home Page
Mappa del sito


Il centro abitato
Come arrivarci
La storia
Le Chiese
Presepi Rionali 2015
Caras de Bidda
Bichinaos


La Flora
La Fauna
L'Archeologia
La Speleologia
Gorroppu
Sa Domu'e s'Orcu
S'Arena
Or Murales


Il Costume Sardo
Il Cervo Sardo
Il Ghiro Sardo
Il Gioco Sa Murra
Memoria e Identidade
Tasso Sedda ar Bacas
Monastero a Olefani
Articolo su Urzulei
 

Parco del Gennargentu

Parco Nazionale del Gennargentu e del golfo di Orosei

La Sardegna è diventata negli anni una delle più ambite mete turistiche, per le sue bellissime e incontaminate spiagge, la sua costa e il mare che è rimasto limpido come in poche altre zone del mondo.
Eppure l'autenticità della Sardegna è fatta di grotte, falesie e di gole profonde dalla raffinata bellezza come Gorropu, la gola che più di tutte è rappresentativa del marchio di natura incontaminata, spettacolare traccia millenaria del rio Flumineddu. Insomma il meglio della nostra terra sta al suo interno, proprio sulle cime del monte Gennargentu, dove il paesaggio non è stato ridisegnato negli anni dalle colate di cemento armato, ma è segno distintivo di una millenaria integrazione tra uomo e natura.

Il primo a parlare dell'istituzione di un Parco Nazionale nella catena montuosa del Gennargentu fu il senatore Antonio Monni negli anni '30, all'epoca cioé dell'istituzione in Italia dei primi parchi nazionali. E' dal 1958 però, dal Congresso internazionale per lo sviluppo economico in Sardegna, tenutosi a Bruxelles, che se ne parla in termini concreti. Il parco fu previsto nel Piano di rinascita economica e sociale della Sardegna (1962). Successivamente il Consiglio Regionale approvò un disegno di legge per la sua istituzione (1969) che però non fu mai preso in esame dal Parlamento; la Legge regionale n.31 del 7/6/89 inserì il Gennargentu nel Piano dei Parchi da istituire, fino a quando, con l'approvazione della Legge quadro per le aree protette da parte del Parlamento (L. 394/91) venne dato il via all'istituzione del Parco Nazionale del Gennargentu, sancita anche da una prima intesa tra Stato e Regione Autonoma della Sardegna siglata il 25/6/92.

Il dibattito è ancora aperto e i pareri sono molto contrastanti: quanto può essere realmente valido in termini di efficacia ed efficienza, un parco come quello progettato sulla carta, da chi ha poca conoscenza del territorio? Sono in tanti a sostenere energicamente il loro parere contrario. Di fatto l'Uomo del Gennargentu è riuscito da solo a mantenere questi patrimoni di bellezza. Gli stessi sindaci dei comuni interessati si sono espressi negativamente, in alcuni casi promuovendo anche delle iniziative volte a dimostrare che un parco nazionale non è assolutamente necessario per la salvaguardia del territorio ma che è possibile ricorrere ad altre formule meno restrittive: è il caso dell'area faunistica del cervo sardo del territorio di Urzulei, ovvero una riserva naturale portata avanti da una coperativa di persone del posto.
In ogni caso bisognerebbe almeno chiedersi se è lecito alterare l'equilibrio stabile che si è creato tra uomo e natura in questi posti, sempre che non sia già stato alterato, o se invece non sia il caso di lasciare intatto quest'esempio di rara sinergia.

 
 
 
 
 

Ritieni che alcune informazioni in questa pagina vadano modificate, ampliate o che ci siano degli errori?? Clicca qui!

 
 

Home
Crediti, Bibliografia e Sitografia
Mappa del sito
Area riservata
Contatti

L'utilizzo del presente Sito implica l'accettazione di tutte le Condizioni di utilizzo.
© copyright www.urzulei.eu - Tutti i diritti riservati.
Ogni forma di riproduzione è vietata

Sito del network www.urzulei.eu

   urzulei b&b